Nuove piste d’indagine sul kata Naihanchi

A che punto sono oggi le ricerche sulle origini del kata Naihanchi? Gli studiosi stanno cominciando ad individuare solo in questi ultimi anni alcuni dettagli chiave contenuti nei pochi scritti che abbiamo, dettagli che potrebbero indirizzarci a nuove scoperte. Choki Motobu, nei suoi due libri Okinawa Kenpo toudijutsu Kumite-hen (1926) e Watashi no toudijutsu (1932) dichiara che “il Naihanchi fu …

Il Meotode

Ci sono rimaste delle foto di Chōki Motobu in una strana postura, che i giapponesi hanno interpretato come “guardia”. In realtà non si tratta di una guardia ma di una tecnica definita Meotode dallo stesso Motobu, ovvero “mani marito e moglie”. Con questa definizione Motobu si riferiva ad una tecnica unica che scaturisce da due movimenti indipendenti delle mani e …

Il ponte fra la Cina e Okinawa

Appena uscito. Un preziosissimo contributo alla conoscenza delle tecniche interne che dal Chuan Fa cinese sono passate al Tode, il karate antico di Okinawa. Un’antologia di trattati originali sull’ “Arte del Pugno” tradotti integralmente dal cinese da una sinologa italiana esperta di stili interni. Finalmente il primo contributo alla ricerca storica e tecnica nel campo delle arti marziali, di livello …